IN EVIDENZA
 
La raccolta tappi in plastica continua.
Grazie per la vostra collaborazione.

ULTIMI AGGIORNAMENTI
ARGOMENTO
NEL MENÙ
LINK
Notizie su San Vittore Martire
Chiese
Notizie su San Vittore Martire
San Vittore - Notiziario settimanale
Stampa
scarica lo stampato
Il pensiero della settimana

«È LECITO, O NO,

PAGARE IL TRIBUTO A CESARE?»


DIO ci sceglie perché ci ama. Paolo lo ricorda ai Tessalonicesi (II Lettura), aggiungendo che questo amore, che sempre ci sorprende, deve essere assunto dalla nostra libertà e fatto fruttificare, mediante una fede operosa, una carità che si affatica, una speranza che resta salda. I doni di Dio dobbiamo trafficarli nella storia, con l'atteggiamento di chi sa discernere tra ciò che spetta a Dio e ciò che spetta agli uomini. Quello che è di Cesare (Vangelo) Dio non lo pretende per sé.

È appunto la responsabilità della storia, l'impegno per il bene comune, la promozione della giustizia e della pace.

C'è però un solo Signore, ed è a lui, non ad altri, che dobbiamo render conto della nostra vita. La moneta appartiene a Cesare, la nostra vita solo a Dio. C'è un solo Signore, e questa consapevolezza rappresenta una critica radicale a ogni potere umano che voglia diventare assoluto e idolatrico.

Che sia Cesare (Vangelo) o sia Ciro di Persia (I Lettura), o qualcun altro dei potenti del nostro tempo dobbiamo rispettare il loro impegno, consapevoli però di ciò che Dio anche oggi ripete: «Io sono il Signore e non c'è alcun altro, fuori di me non c'è Dio».